Skip to content

complotti domestici

26 agosto 2010
by

shylock: sono vittima di un complotto ebraico.

ebu: chi non lo è?

s.: stamattina, a letto, mi son messo a dormire a pancia in su, cosa che non mi succede mai. All’improvviso, ho sentito un colpo violento in faccia; mi son toccato sotto l’occhio sinistro ed ero sporco di sangue. Mi è caduto un libro addosso, dalla mensola sopra il letto!

e.: si chiamano presagi di morte.

s.: sai che libro era? l’atlante del popolo ebraico.

Mi sembra una buona ragione per diventare antisemita.

Annunci
5 commenti leave one →
  1. 26 agosto 2010 16:59

    Adolf Eichmann ha cominciato per una ragione molto, molto più banale.

  2. 26 agosto 2010 17:11

    ed è andata pure bene: se mi fossero cadute addosso le 900 pagine di “Istanbul era una favola” di Mario Levi o le 400 di “Polish Jews and their culture”, saremmo già alla soluzione finale

  3. wildestwoman permalink
    26 agosto 2010 19:06

    se fosse stato il lamento di portnoy non ti saresti lamentato tanto…

  4. 26 agosto 2010 19:27

    nella mensola sopra il letto niente tascabili: solo volumi contundenti

    • wildestwoman permalink
      26 agosto 2010 21:04

      chi è causa del suo mal, pianga sé stesso… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: