Skip to content

ancora sulle intercettazioni

19 giugno 2010
by

Nel caso non l’avessimo capito, Giovanni Valentini ribadisce il concetto sulla Repubblica di oggi (pag. 26).
Questa volta siamo alle liste di proscrizione, alle foto segnaletiche!

“Un’altra idea potrebbe essere quella di pubblicare, come si usa per i ricercati o per i fermati nelle grandi retate, le fototessera con i nomi e cognomi dei parlamentari giornalisti del centro destra, deputati e senatori, professionisti e pubblicisti, che hanno approvato la legge-bavaglio. Sono loro che, al di là delle rispettabili opinioni personali, si sono assunti la responsabilità di votare un provvedimento incostituzionale e liberticida, in palese contrasto con la legge istitutiva dell’Ordine professionale a cui si vantano di appartenere. E sono loro, per primi, che dovrebbero trarne perciò le conseguenze in nome della coerenza e della compatibilità”.

Cosa aspetta il Corriere a fare le pagine genovesi? Io Repubblica la compro solo perché sono tirchio e al prezzo di un euro posso sapere che ci sarà stasera al cinema o con chi ha litigato Marta Vincenzi.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: