Skip to content

il comunismo in un solo paese

31 gennaio 2006
by

E finalmente il comunismo trionfò. Non solo nell’opposizione di sinistra, accusata da Berlusconi un giorno sì e l’altro pure di essere la vera erede dello stalinismo, ma anche nella maggioranza. Nella quale, udite udite, germoglierebbe il neo leninismo. E a dirlo, è addirittura Vittorio Feltri, che su Libero di oggi scrive: "Forza Italia è l’unico partito a non avere ancora adottato la democrazia interna preferendo conservare un sistema leninista. E’ un partito in cui il capo dispone e la base obbedisce e basta. Niente dissenso, niente congressi con varie mozioni, nessuna elezione dei quadri dirigenti eccetera…".

Bandiera rossa la trionferà!

 

Annunci
18 commenti leave one →
  1. anonimo permalink
    31 gennaio 2006 14:40

    Caspita, se Feltri si espone così tanto vuol dire che il centrosinistra non riuscirà a perdere le elezioni nemmeno se ce la mette tutta…

    Leppie

  2. 31 gennaio 2006 14:41

    e di ciò, secondo te leppie, dobbiamo gioire? io sono relativista, non ho un centro di gravità permanente

  3. 31 gennaio 2006 15:09

    Lo ha detto anche l’altra sera da Martelli all’Incudine su italia 1. Berlusconi era presente e per poco non gli prendeva un ictus… Poi ha reagito paternalisticamente dicendo che Feltri era in errore e dichiarando che Forza Italia è il partito con più democrazia interna che c’è!!! Ahaha
    A quel punto Feltri ha risposto: “Ma non c’è mai nessuno che la pensi in maniera diversa da lei!”. Ed Berlusconi ha replicato: “Certo che ce ne sono stati, queste persone ora hanno abbandonato il partito”…
    Mancino

  4. 31 gennaio 2006 15:15

    Scusa, vedi che sono democratici?
    Non li hanno nemmeno mandati in siberia, i dissedenti

    Leppie

  5. 31 gennaio 2006 15:19

    e in più, chi si allinea a Lui, invece di cessere mandato in qualche dacia sul Mar Nero come avveniva per i quadri del Pcus, viene spedito a Porto Cervo, in villa, o ancor meglio alle Bermuda

  6. 31 gennaio 2006 16:34

    FI vorrebbe essere un partito gramsciano.

    comunque, sul fatto del dibattito interno posso testimoniarti che è una boiata: gli yes men sono tali sono in apparenza, a tutti i livelli. rimane certo l’atmosfera da messa cantata come dice Feltri, ma in fondo non è così in qualunque congresso di partito? escludiamo la scissione del Nuovo PSI—

  7. 1 febbraio 2006 11:39

    Al di là di Forza Italia che non conosco dall’interno, il comunismo ha molti elementi in comune con il fascismo (ricordi l’anno scorso la Mussolini si alleò con l’estrema sinistra?)

  8. 1 febbraio 2006 11:53

    cara esperimento, comunismo e fascismo hanno, in parte, una radice comune che sta nella contestazione dell’ordine borghese, nella critica alla modernità capitalista, nella perdita dei rapporti comunitari. Quando, anni fa, uno storico si permise evidenziare queste comunanze, fu quasi linciato, in Italia, con l’accusa di fascista (parlo di Sternhell, considerato in Israele di sinistra).

    Riguardo al funzionamento di Forza Italia, non mi pare in tutti i congressi ci sia l’effetto messa cantata, basta pensare alle chiassose anime interne di AN, DS, PRC.

  9. 2 febbraio 2006 12:41

    feltri è un bischero, ma in fondo ha ragione. Però è stata altrettanto efficace la replica di Berlusconi. Noi siamo una forza politica che sa quello che vuole, che è unita e che non ha bisogno di litigare e fare come gli altri, nei congressi.

    Puoi eliminare il 2000 dal link? 🙂 Ho deciso di chiamarmi semplicemente watergate! 🙂 grazie.

  10. 2 febbraio 2006 14:30

    Water ha ragione.

    Ricordo perfettamente quando i consiglieri comunali milanesi di FI votarono contro Albertini sulla devastazione architettonica del parco delle basiliche e la costruzione del cancellato.

    Passò in settimana il presidente e alla seduta successiva la delibera venne approvata.

    Leppie

  11. 2 febbraio 2006 14:31

    water, precorro i tempi e già da tempo (forse da sempre) non compariva il 2000.

    Per il resto, mi sebri un po’ troppo benevolente: è vero, da una parte, che forza italia è altra cosa rispetto ai partiti tradizionali, tuttavia è vero che molto componenti, prima tra tutte, ad esempio, quella liberale alla martino, paiono ibernate all’interno di FI

  12. anonimo permalink
    2 febbraio 2006 14:35

    ilpunto
    Questa volta Feltri ha ragione, è inutile buttarla in caciara WATER.

  13. anonimo permalink
    3 febbraio 2006 17:53

    ciao fede ti commento mentre c’è qui il guru di splinder. ci sentiamo dopo per l’aperitivo 🙂

  14. 6 febbraio 2006 11:22

    se lacomponente liberale di FI è appannata non è colpa di FI, ma delle sue alleanze.

  15. 9 febbraio 2006 16:35

    caro creonte, capisco quello che intendi ma è pur sempre forza italia che ha scelto con chi allerarsi.

    un saluto al caro shylock.

  16. 20 febbraio 2006 10:01

    Ecco.
    Leppie

  17. 27 febbraio 2006 19:33

    Silvio Berlusconi è un faro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: