Skip to content

Complotti

17 aprile 2005
by

A pensar male, si sa, si ha sempre ragione… Sarà per questo, allora, che la sindrome da complotto miete vittime a ripetizione. Dopo Giuliana Sgrena, convinta che l’uccisione di Calipari non sia stato un terribile incidente ma, piuttosto, frutto della fredda volontà americana di eliminarla (si sa, d’altra parte, che ogni mattina Condi Rice e Dick Cheney leggono con orrore i titoli del bolscevico Manifesto), l’ultimo caduto sarebbe il Cavalier Berlusconi. Ebbene sì, anche il Premier, per spiegare la crisi che attanaglia il suo governo e l’affondo da parte dei centristi dell’Udc, si sarebbe convinto dell’esistenza di una congiura, ordita alle sue spalle dai sempiterni poteri forti e dalla Confindustria.

La teoria dei complotti, comunque, continua a sedurre a destra, a sinistra e al centro. Il bisogno di dare un senso alla realtà e di mettere ordine all’inevitabile caos che contraddistingue la storia e il divenire, infatti, è del tutto trasversale. Come un tempo, quando i nemici ai quali addebitare ogni proprio fallimento o le imperfezioni del mondo, si chiamavano plutocrazia, massoneria, giudaismo, oggi, la massoneria, pur rimanendo nella top list dei cattivi, è accompagnata dagli Usa, considerati i responsabili di ogni sciagura planetaria, e dai poteri oscuri, guidati da quegli ignoti burattinai cui si guarda con orrore sia dalla pagine della Padania che da quelle di Indymedia.

Annunci
10 commenti leave one →
  1. anonimo permalink
    17 aprile 2005 22:56

    Ottimo post…la dietrologia è lo strumento migliore per pensare mille teoremi senza dimostrarne nemmeno uno!

  2. 17 aprile 2005 23:00

    ma chi sono tutti questi utenti anonimi? oddio, che non sia la cia che ci spia da lontano…

  3. 18 aprile 2005 08:32

    La dietrologia è uno degli hobby preferiti di gente che non ha un cazzo da fare tutto il giorno (e sembra essercene parecchia in giro).

  4. 18 aprile 2005 10:24

    intendiamoci: trame oscure, in giro per il globo, ce ne sono, ma da lì a credere che una fantomatica Spectre tutto possa e decida e voglia, il passo è molto lungo

  5. 18 aprile 2005 10:31

    Io ci credo

  6. 18 aprile 2005 10:41

    tu, infatti, rientri nella categoria di persone alla quale alludeva licenziamentodelpoeta…

  7. 18 aprile 2005 12:44

    Sempre detto io che gli estremi si toccano!…

  8. 18 aprile 2005 15:54

    quali estremi?

  9. 22 aprile 2005 11:31

    Shylock, devi aver fatto buone letture ultimamente …

  10. 22 aprile 2005 11:58

    no, piuttosto, è un periodo in cui non leggo più niente, ecco perché ho idee così buone caro self…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: