Skip to content

5 aprile 2005
by

melodramma vendoliano

Al self giubilante che già ci ha abbandonati (che il Nichi non gli abbia garantito un posto giù a sud?), che dirà il suddetto Nichi quando, quest’estate, a Gerusalemme, si terrà il world gay pride, dagli Israeliani, ovviamente, voluto, e dai suoi amici Palestinesi, valoroso popolo di omofobi, osteggiato? Che dirà il Nichi quando si renderà conto di essersi alleato con quel sindaco che un tempo ritirò il suo patrocinio alla gaya sfilata romana mentre il Rutelli di Gerusalemme, città santa per non una ma ben tre religioni!, ha dato appoggio all’iniziativa? Che dirà il Nichi quando scoprirà (deve ancora scoprirlo?) come l’innocente, umile ed innocuo popolo orfano di Arafat tratta i froci? Sarà sempre a far le ramanzine ai perfidi israeliani che lui già combatteva nel 1948, in Palestina e dei quali, nel ’56, ha dovuto sopportare le iniquità perché lui è un figlio del popolo e, quindi, a tutte le lotte di popolo del ventesimo secolo, lui già c’era? O darà il suo patrocinio in quanto governatore della Puglia e uomo del mediterraneo?

Annunci
23 commenti leave one →
  1. 5 aprile 2005 14:37

    Quanto sei requisitorio! Cmq secondo me il punto è che Vendola non è un politico, da quel poco che ho visto nel video qui riportato, ma un visionario pazzo ed egocentrico! E in effetti, pure frocio

  2. 5 aprile 2005 14:43

    à la guerre comme à la guerre, si suole dire. ed ogni argomento è buono per far le pulci ad una sinistra alquanto pulciosa. e pure con le piattole.

  3. 5 aprile 2005 15:08

    e poi, vendola, è pure brutto

  4. 5 aprile 2005 15:31

    e c’ha l’orecchino

  5. anonimo permalink
    5 aprile 2005 17:59

    Vendola? NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    ì Mora

  6. 6 aprile 2005 01:04

    infatti, nooo, non lo vogliamo.
    lo scarichino a mare che prima o poi raggiunge a nuoto l’albania

  7. 6 aprile 2005 08:57

    Le contraddizioni che metti in evidenza, le conoscevo già.
    Certo non si può dire tu faccia un’analisi politica del risultato elettorale delle regionali in Puglia.
    La scommessa di Vendola è difficile, e sicuramente durante la sua legislatura commetterà degli errori.
    Dal tuo messaggio però,sembra che Vendola sia diventato il “Presidente dei gay” e non il Presidente della Regione Puglia. Un comunista non tutela solo gli interessi degli omosessuali. Per un comunista al primo posto ci sono i lavoratori.
    So benissimo che l’immagine di Vendola è legata ad altre battaglie.
    Ma so pure che il suo obiettivo principale non sarà quello di organizzare gay pride o far diventare la Puglia la capitale meditterranea della libertà sessuale.
    Al primo posto ci sarà il lavoro, le politiche sociali, la sanità.

  8. 6 aprile 2005 09:03

    Quant’è brutta l’invidia. Se i pugliesi hanno eletto un frocio, i palestinesi eleggeranno presto un generale fico dell’Haganah che finalmente li doterà di un ufficio stampa comme il faut, organizzerà i charter Gaza-Goa e magari li tratterà da esseri umani invece che disperati-quindi-terroristi.

    Se Sharon è diventato pacifista, Nichi può diventare un azionista. Le cose cambiano più in fretta di quanto siamo disposti a credere.

  9. 6 aprile 2005 09:17

    Per quel che riguarda la battaglia in Palestina invece, bisogna stare attenti.
    Io metto al primo posto i lavoratori, di qualsiasi nazionalità o etnia essi siano, israeliani o palestinesi.
    La battaglia di Arafat e dell’intifada è per l’indipendenza della Palestina e non in difesa dei diritti dei lavoratori.
    E’ ovvio che poi i veri problemi passino in secondo piano Questo modo ostinato che ha certa sinistra di battersi in favore della Palestina e contro Isralele “senza se e senza ma”,ineitabilmente ci porta davanti a mille contraddizioni. Ricordiamoci che anche l’estrema destra è pro-Palestina.
    Ma per motivi xenofobi.

  10. 6 aprile 2005 09:34

    Non mi risulta che Vendola sia un frocio di professione, tipo i Fantastici 5. Prima di questa campagna elettorale andava nei paesi a parlare di mafia, l’ho visto io.

    Il gay pride di Bari fu autorizzato e appoggiato da comune e regione, tutte e due di destra. Quello è stato un momento di grande crescita, che a Genova ve lo sognate. Vendola ha tirato fuori il gay pride in questa campagna elettorale. Perché? Perché se ne fotte e perché voleva dimostrare che ha guardato più lontano di molti di noi. Negli ultimi giorni di campagna elettorale la destra (Mantovano, An) è uscita sui giornali dicendo “Quale genitore vorrebbe un figlio come lui?”, e con questo penso che si siano dati il colpo di grazia, perchè i genitori hanno votato.

    Poi hanno detto che Vendola è uno stupratore di bambini. Nichi come Jacko. L’hanno detto l’ultimo giorno di campagna elettorale solo per spostare i voti, mica perchè vogliono bene ai bambini. Per dire, in che mani era la Puglia.

  11. 6 aprile 2005 11:05

    Seriamente: io sono contento che abbia vinto Vendola.

    Seriamente 2 per altrasicilia: ma non è che la categoria i “lavoratori” sia un po’ metafisica? Alla fine siamo tutti lavoratori (o disoccupati) non si puo’ appiattire la politica alla difesa dei lavoratori (immagino quelli piu’ deboli) perchè se no diventa il paradosso di robin hood in fantozzi quando gli da un sacco d’oro perche’ “ruba ai ricchi per dare ai poveri” e poi se li riprende perche’ “ruba ai ricchi per dare ai poveri”. ciao

  12. 6 aprile 2005 11:45

    Sull’organizzazione del WorldGayPride di Israele spero parli con cognizione di causa, spero tu sappia come si è arrivati a quella decisione, che non ha nulla a che vedere con Vendola ecc, se non per il fatto di essere ricchione. Vendola non si è alleato con Rutelli cosi senza presentare un prezzo ben preciso, infatti esce dalle primarie e non da una decisione…per ora dico solo questo

  13. anonimo permalink
    6 aprile 2005 12:18

    tutto più o meno vero.
    però nessuno approdato a questi lidi della contestazione ha saputo spiegarmi perché i froci palestinesi sono costretti a subire, a casa loro, ogni sorta di turpitudine ed a rifugiarsi in terre ebraiche, mentre proprio di Israele siete (siamo) sempre tutti pronti a denunciare le turpitudini. E poi, Manifesto, Liberazione e tutta la banda mi risulta che fino all’altro ieri considerassero Arafat un eroe. Fino all’altro ieri, oggi non so.

    per il mordace self: se il povero Nichi ha subito da una destra rabbiosa ed ottusa quel trattamento in chiusura di campagna, è certo che il mio sangue pugliese si rimescola con violenza e sofferenza. ma denunciare le incongruenze degli uni (i Nichi), significa forse optare per gli altri?

    shylock in anonimato

  14. anonimo permalink
    6 aprile 2005 12:21

    ma che succede in sicilia, la svolta di rifondazione non è ancora arrivata? messinacomunista è poco pacifista, altrasicilia nemico della retorica filopalestinese. anche se la retorica dei lavoratori oppressi mi pare poco convincente.
    shylock

  15. 6 aprile 2005 15:17

    Shylock ha l’antivirus molto suscettibile. Non penso che tu avresti votato per Fitto, anche se mi riesce difficile immaginare la faccia di te mentre voti Vendola. Io dicevo quell’episodio delle accuse di pedofilia per dare un’impressione di cosa sia stata quella campagna elettorale e quali personaggi fossero in azione. Certi dettagli aiutano, no?

  16. 6 aprile 2005 20:23

    ho l’antivirus suscettibile.
    però, perché, i froci palestinesi sono costretti a subire, a casa loro, ogni sorta di turpitudine ed a rifugiarsi in terre ebraiche, mentre proprio di Israele siete (siamo) sempre tutti pronti a denunciare le turpitudini?

  17. 6 aprile 2005 20:50

    non tutta la destra è sciatta e villana come quella delle tue parti, self. a casa mia, sul candidato della sinistra, peraltro eletto governatore, grava una strana indagine giudiziaria di quando fu ministro dei trasporti. nessuno, dall’altra parte, ha voluto sfruttare la faccenda che, infatti, in camapagna elettorale non è entrata. pensa, se l’indagato fosse stato a destra, quante lenzuolate di sterco avrebbe ricamato marco travaglio e la sua Unità?

  18. 7 aprile 2005 10:09

    Andiamo con ordine. Per quanto riguarda i froci palestinesi, non capisco se vuoi polemizzare con me o con Vendola. Nel primo caso, sappi che ho partecipato all’Israele Day e quotidianamente mi prendo del fascista perchè parteggio per Israele. La mia è una posizione scomoda, ma sono molto ottimista. Nel secondo caso, aderisco alla tua preoccupazione, perchè Vendola minaccia di fare tutta la politica estera che potrà fare, e di questo ho molta paura.
    Più tardi, qualche considerazione sulla destra pugliese.

  19. 7 aprile 2005 10:54

    Bisogna aprire delle sezioni:
    -Vendola
    -Froci ebrei e palestesi
    -Burlando, quando si burlava dei trasporti

  20. anonimo permalink
    7 aprile 2005 19:58

    stronzi

  21. 7 aprile 2005 23:48

    grazie, è il mio insulto preferito, suona bene

  22. 8 aprile 2005 12:48

    Il tizio che ha scritto stronzi senza firmare fa il telefonista al Moige e verrà arrestato tra qualche anno per un affare di tangenti nel quale non c’entra niente.

  23. 8 aprile 2005 13:31

    proprio perché non c’entra niente io spero che resti in prigione a marcire per anni con le marie de filippi, i magnifici cinque, le fattorie e i grandi fratelli proiettati da maxi schermi 24 ore al giorno 7 giorni su 7.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: