Skip to content

25 marzo 2005
by

all’avvenire , ai vari socci e  cattolici militanti scesi in piazza per la vita dell’americana terri ecco parole definitive di un filosofo morto e sepolto da più di dieci anni:

"Si è già comunque ostacolata la volontà di Dio attraverso il respiratore stesso: senza di questo il paziente sarebbe già morto. (…) qui è divenuto possibile mantenere, intervenendo con apparecchiature e farmaci, condizioni di vita che non sono previste dalla natura. i testimoni di geova o anche i christian scientists considererebbero già l’uso del respiratore come empio, come un sacrilegio" .

Hans Jonas, Sull’orlo dell’abisso, Einaudi, p. 65.  

Annunci
4 commenti leave one →
  1. 25 marzo 2005 15:15

    Io gli concedo al massimo di sostenere che esista dio, ma lontano da casa mia. Che possano arrivare a sostenere di conoscere la volontà di dio, e che li stiamo anche a sentire, è un eccesso di tolleranza che pagheremo caro. Io non sono credente, ma credo che esista qualcosa di simile al nono cerchio dell’inferno, e che ci siamo finiti dentro per sbaglio.

  2. 25 marzo 2005 15:48

    A me vengono dei rigurgiti di illuminismo!
    Ma Socci i cazzi suoi non se li fa mai?

  3. shylock permalink
    25 marzo 2005 17:34

    non ho capito da che parte voi pensiate io stia e da che parte stia il mio filosofo hans jonas. ma per una volta sono con voi, e questa è una notizia, miei shylockiani compari.

  4. anonimo permalink
    8 aprile 2005 22:24

    Grande Sciailocco!Sono proprio d’accordo con te!Questo ragionamento di Jonas è semplice e va diretto al nocciolo della questione. E’ perfetto. Ma è così difficile da capire, mi domando?Per socci, non avevo dubbi, sì. (stasera a 8e1/2 è persino riuscito a dire – per difendere le sue posizioni di fronte a severino impegnato a dire che tutte le religioni sono potenzialmente assolutistiche e monologiche per definizione – che il cristianesimo non è una religione…ah si?e da quando?)In una vita artificiale protratta con l’aiuto delle macchine non c’è già stato l’intervento umano,l’intervento della scienza? la vita come dono di Dio non è già stata manipolata?Evidentemente sì. Questo è un cristianesimo che esalta la sofferenza fine a se stessa, per cui la vita è solo sofferenza masochistica, che si fa venire bene la scienza solo quando favorisce meglio i propri interessi. Sapevate che la Chiesa, certe correnti in particolare, fu inizialmente fortemente avversa al trapianto d’organi? ora non sembra che questo susciti più le proteste di vescovi o cardinali, in quanto forse i suddetti hanno capito che – come ha detto un noto filosofo – di fronte a un venir meno di identità fisica, o biologica, o corporea,insomma chiamatela come volete – in un futuro più o meno lontano potremo forse veramente essere costituiti da veri e propri pezzi di ricambio – ci sarà necessariamente bisogno di un supplemento di anima.

    A.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: