Skip to content

16 marzo 2005
by

un film bruttarello

altro che revisionismo storico! il film del regista comunista (come ama definirsi) Guediguian su François Mitterand ci presenta un presidente suffraggetto, accanito lettore di romanzi (solo francesi, ça va sans dire), acerrimo nemico del crudele capitale, della mondializzazione (chi lo spiega ai traduttori che in italiano mondialisation vuol dire globalizzazione?), difensore degli oppressi e degli ultimi. quasi un presidente operaio. nel film, si segnala la colpevole assenza di marx ed engels. altrimenti, si faceva una bella rivoluzione tutti insieme

Annunci
3 commenti leave one →
  1. anonimo permalink
    16 marzo 2005 20:53

    Mi sa che a quelli del Foglio era piaciuto. I cinemari sono gente fantastica.

  2. shylock permalink
    16 marzo 2005 21:01

    sì, probabile, perché al foglio piacciono i figuri che si dichiarano comunisti e cattivi e demoniaci. così si fa prima ad individuare il nemico, senza tanti travestimenti da riformisti o birignao da sinistra-chic

  3. shylock permalink
    16 marzo 2005 22:35

    anzi, ci ho ripensato: se piace al foglio vuol dire che è piaciuto anche a me

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: